Rodriguez:”Classifiche e promozioni? Accetteremo la decisione senza polemica”

Intervistato da Stefano Testoni nella rubrica della LND Veneto, il presidente biancorosso traccia un chiaro solco sul futuro del campionato e discute ad ampio spettro sulla situazione attuale.

Sembra ormai chiaro che le competizioni dilettantistiche di ogni livello non riprenderanno. Se tra i professionisti la speranza di ripresa è attaccata ai diritti televisivi e alla necessità di vendere il prodotto “calcio”, la Lega Nazionale Dilettanti, seppur con una continua attesa, pare andare verso la sospensione definitiva. E’ stato questo uno dei primi temi toccati nella chiacchierata di mercoledì sera all’interno del canale ufficiale della LND Veneto dove il nostro presidente è stato ospitato assieme al dg del Villorba Marco Venier, oltre ai padroni di casa Di Giambattista e Testoni.

“La priorità in questo momento è la salute – commenta Rodriguez –  e poi la ripresa della quotidianità intesa come scuola e lavoro. Su questa linea di principio, come società, accetteremo senza polemica alcuna la decisione della LND rispetto alla chiusura dei campionati e ai meccanismi di promozione e retrocessione. I dirigenti federali hanno un compito difficile e sicuramente qualche società si sentirà scontenta ma dobbiamo ricordarci che stiamo affrontando una fase storica e non possiamo pensare alle polemiche.”

I campionati futuri potrebbero essere un palcoscenico importante per i giovani:

“E’ un po’ triste pensare che sia arrivato il momento dei giovani perchè ci sono meno risorse: di giovani bravi ne è pieno il Veneto e meritano di giocare in categorie importanti a prescindere. Sono tante le realtà che lavorano bene e come allenatore ho avuto le mie soddisfazioni più grandi lavorando proprio con ragazzi che poi abbiamo lanciato in Prima Squadra.”

Ultimo punto toccato, forse il più interessante nella categoria “gossip”, è il possibile interessamento della Juventus nel futsal:

“Questa possibilità mi trova assolutamente favorevole. Credo fermamente nella doppia formazione e ricordo che Antenore Sport Padova è nata con questo presupposto. Credo che il calcio beneficerebbe nell’inserimento di allenatori di futsal nel proprio organicato tecnico. In bocca al lupo al CT Musti che in questi giorni dovrà tenere una lezione agli allenatori bianconeri.”