A Verona inizio shock e poi un crescendo rossiniano: 1-4 e prima vittoria in cassaforte

Approccio da psicosi per i biancorossi che rimediano e poi prendono nettamente il controllo delle operazioni: vittoria meritata.

Arriva la prima vittoria ufficiale nelle stagione 2021/22 per i ragazzi di Alberto Rodriguez. All’AGSM Forum di Verona, dopo un inizio parecchio complicato, i biancorossi strappano l’intera posta legittimando il successo mano a mano che il cronometro scandiva i secondi di gioco.

A portare in vantaggio i padroni di casa è la rete di Fantasia che buca Paladin, anche oggi sempre attento tra i pali. Crepaldi e compagni faticano molto a scardinare la difesa a zona di mister Langè: serve un guizzo di forza di Papi D. che serve a Rizzi la palla dell’1-1 sul secondo palo per il più facile dei gol. Dal pari in poi inizia il crescendo rossiniano dei biancorossi che prima trovano il vantaggio con una bella combinazione Cinquino – Papi D. e poi sfiorano il doppio vantaggio con Secchieri che spara addosso al portiere un tiro libero da circa 7 metri.

Nella ripresa è di nuovo un’ispiratissimo Cinquino a servire a Secchieri la palla dell’1-3: un pallone a mezza altezza che il bomber patavino devia di testa beffando l’estremo difensore di casa. Ancora Cinquino poi coglie il palo dopo aver seminato paura e terrore nella metà campo gialloblù saltando anche il portiere. I padroni di casa tentano di sfruttare le transizioni ma il pericolo maggiore arriva dalla girata di Boateng che finisce fuori di poco. Serve il colpo del k.o. per non ripensare ai fantasmi della prima giornata ma ad infrangere i sogni di gloria ci pensa, temporaneamente, il legno della porta veronese che viene colpito per due volte in pochi secondi. La chiude Diego Papi, che oggi si divide il premio MVP della partita con Domenico Cinquino, calciando a rete il secondo tiro libero di giornata assegnato ai nostri.

Antenore che sale così a 4 punti nella classifica del girone di Coppa: solo le prime due accederanno alla Final Four che assegnerà la coccarda tricolore regionale. Nella prossima gara ospiteremo la Compagnia Malo, società neopromossa e accreditata a vivere una stagione di livello. Proprio come noi. Lottiamo.