La Fenice si aggiudica l’ultimo test match: sconfitta per 8-3 a testa (molto) alta

I veneziani si impongono nella ripresa dopo un primo tempo di alto livello dei biancorossi terminato 1-1 dopo il vantaggio di Secchieri.

Ancora buone sensazioni al termine dell’ultimo allenamento congiunto della preparazione dei biancorossi: al Franchetti di Mestre i padroni di casa della Fenice, sicura protagonista della prossima serie A2, si impongono per 8-3 dopo un primo tempo giocato davvero alla grande dai nostri e terminato sull’1-1-. A trovare il vantaggio sono proprio i biancorossi grazie alla sortita di Secchieri dopo una pressione prolungata sul portatore palla mestrino.

Nella riprese esce la grande qualità e quantità della squadra padrone di casa, abile a sfruttare le grandi doti tecniche e tattiche dei suoi atleti, unite ad un ritmo davvero invidiabile in tutte le fasi. A ridurre due volte il passivo ci pensa Locrati. Anche in questo caso possiamo lodare la prestazione corale dell’intero gruppo che più volte si è reso pericoloso, spesso in transizione, dimostrando la crescita del collettivo.

Ora si comincia a fare sul serio: venerdì 24 alla Gozzano, ore 21.00, è atteso il Futsal Godego per il primo impegno ufficiale della stagione 2021/22.