Antenore di carattere con il Meringhes: 0-4 a Villadose!

I biancorossi centrano una vittoria importantissima nonostante la situazione d’emergenza. Senza Bacco, Giordano e Faulisi, Cinquino e Secchieri acciaccati, Crepaldi e Scarpulla febbricitanti, i patavini gettano il cuore oltre l’ostacolo. 

Fin dalla vigilia si sapeva che questa era una trasferta insidiosa e spartiacque per la “missione C2” dei biancorossi. All’andata i violaneri di Pinzan avevano eretto un vero fortino alla Gozzano, costringendo Crepaldi agli straordinari per poterlo violare. A questo andavano aggiunte le scorie del match di mercoledì sera a Mestre contro il Bissuola in Coppa Veneto, tremendamente intenso e decisivo ai fini del passaggio del turno nella seconda manifestazione regionale.

I biancorossi si sono presentati a Villadose con l’infermeria piena e più di qualche giocatore costretto a stringere i denti: Bacco è out, in stampelle, distorsione al ginocchio rimediata alla Zuccante, come Cinquino che dopo la forte botta recupera in extremis e risulterà decisivo. Secchieri rientra in lista nonostante qualche acciacco, mentre Crepaldi e Scarpulla giocano sotto antibiotici. Le premesse quindi non sono delle migliori.

E’ in questi casi però che esce il carattere di una squadra che vuole superare ogni ostacolo e la prova dei biancorossi ne è testimonianza. Il vantaggio lo firma Paccagnella, finalizzando uno schema da calcio d’angolo. Scarpulla si rende pericoloso in un paio di occasioni ma non concretizza. I padroni di casa difendono e ripartono con ordine, calciando anche più di qualche volta dalla distanza trovando però sempre Parisotto pronto. L’Antenore mantiene il possesso ma trova pochi spazi per calciare: Cinquino è bravo a sfruttarne uno dei pochi concessi dal Meringhes e timbra lo 0-2 che porta tutti al riposo.

Nella ripresa, superato il decimo, complice la stanchezza e qualche disattenzione, la difesa patavina sbanda e i rodigini si avvicinano più volte al gol che potrebbe dimezzare lo svantaggio. Il tabellone però non si schioda dallo 0-2 fino alla terza rete ospite con Crepaldi che calcia direttamente in porta una punizione a pochi metri dal limite dell’area. La quarta rete porta la firma di Rodriguez, bravo a finalizzare sul secondo palo un assist di Cinquino dopo un’azione manovrata. Nei minuti finali, oltre al passaggio di testimone tra Parisotto e Paladin, con quest’ultimo che chiude lo specchio in un paio di occasioni insidiose, c’è tempo per abbassare l’età media in campo con l’ingresso di Andrea Zecchinato in quartetto formato con Cinquino, Secchieri e Paccagnella fino al triplice fischio.

Tre punti fondamentali, conquistati contro un avversario ostico. I ragazzi sono ora attesi dal derby di venerdì 8 Marzo contro la Medwork Arzergrande: si giocherà a Cadoneghe, palasport Olof Palme di via Donizzetti, calcio d’inizio alle 21.30.

Meringhes Rovigo vs Antenore Sport Padova 0-4
Antenore Sport Padova: Parisotto, Paccagnella, Zecchinato A.,Rodriguez, Rettore, Scarpulla, Crepaldi, Cinquino, Secchieri, Paladin. Dir. Zecchinato, All. Rozzato
Marcatori: Paccagnella, Cinquino, Crepaldi, Rodriguez.