Il PalaGozzano ruggisce 9 volte, l’Antenore si rialza “con brivido” finale

Sold Out nel palasport di casa con oltre 200 persone sugli spalti. I biancorossi riprendono la corsa vincendo per 9-6 contro una diretta avversaria. Campanello d’allarme per il calo mentale nel secondo tempo.

Una cornice di pubblico straordinaria accompagna il ritorno dei padovani alla vittoria in campionato: tre punti che valgono il primato in coabitazione con il Leonicena e un distacco di 14 lunghezze proprio dal Trecenta. Finisse oggi il campionato, Antenore e Leonicena sarebbero automaticamente promossi in C2 senza passare dai play off.

Le statistiche della gara dicono che l’arrembaggio arancio del Trecenta spaventa i padroni di casa per una decina di minuti: gli ospiti passano due volte in vantaggio ma subiscono il pari di Crepaldi e quello di Faulisi prima che Bacco, Faulisi e Cinquino allunghino lo score della prima frazione.

La ripresa sembra portare ulteriormente il match nella mani biancorosse ma il finale rivelerà qualcosa di diverso: Paccagnella timbra la rete del 6-2 a pochissimi minuti dal fischio d’inizio. Rodriguez fa e disfa: un attaccante rodigino sfugge dalla sua marcatura e firma la terza rete ospite ma il player spagnolo riporta nuovamente avanti i suoi appoggiando sul secondo palo un assist di Crepaldi. Sul 7 a 3 la partita sembra non avere più nulla da dire, l’Antenore controlla palla e campo ma qualcosa si spezza nelle teste dei biancorossi. Azione dopo azione, errore dopo errore, il Trecenta si rifà sotto fino al 7-6. Si rifanno vivi alcuni fantasmi del passato ma ci pensa il tifo delle famiglie Antenore a svegliare i ragazzi: la tribuna si fa incandescente e questo permette a Crepaldi prima e Bacco poi di chiudere il match sul 9-6.

I ragazzi della Prima Squadra avranno ora qualche giorno in più di tempo per ricaricare mentalmente le batterie: i biancorossi giocano bene, esprimono quanto si prova in settimana e individualmente hanno qualità ma bisogna ritrovare sicurezza per non soffrire e complicare le partite anche quando sembrano chiuse. Prossimo impegno, fondamentale: trasferta a Mestre per la prima partita del secondo turno di Coppa Veneto contro il Bissuola.

Antenore Sport Padova: Parisotto, Paccagnella, Bacco, Zecchinato A., Rodriguez, Rettore, Faulisi, Scarpulla, Crepaldi, Cinquino, Secchieri, Paladin. Dir. Zecchinato, All. Rozzato.
Marcatori: 2 Crepaldi, 2 Bacco, 2 Faulisi, Rodriguez, Cinquino, Paccagnella.