Grazie Mario

Antenore Sport Padova comunica che, nell’assemblea straordinaria di sabato 8 Dicembre, il Consiglio Direttivo ha preso atto delle dimissioni del Consigliere de Leva Mario per motivi professionali e personali.

Accolta la richiesta, il Consiglio ha accettato poi con felicità la prosecuzione del rapporto con Mario de Leva nelle vesti di dirigente del club. L’assemblea ha poi favorevolmente votato l’ingresso dei soci Franco Zanon e Andrea Rozzato.
In questi mesi Mario è stato una colonna portate della società e il suo impegno è stato fondamentale per l’avvio di successo delle attività di Antenore Sport Padova. La società tutta ringrazia sentitamente Mario de Leva per il lavoro svolto.
Con sentimento di profonda stima e riconoscenza il club pubblica di seguito la lettera di Mario a tutte le componenti di Antenore Sport Padova:
“Ciao a tutti,
sono veramente orgoglioso di aver svolto, in questi pochi mesi, attività per il lancio di questa splendida startup sportiva.
Sono stati mesi duri, difficili, pieni di colpi di scena che mi hanno impegnato veramente a fondo, forse troppo.
Per questo impegno ho annullato ogni interesse ma ancor peggio mi stavo allontanando dalla mia famiglia.
Credo nei valori della famiglia, unione, rispetto e fiducia e non posso venir meno a nessuno di questi.

Ritengo di lasciare l’Antenore Sport Padova nelle mani di professionisti.

Mi auguro che quanto costruito fino ad oggi, le definisco le mie creature, non vada perso anzi venga valorizzato se non migliorato:

– C’è Spazio per Tutti

– Condividiamo le nostre Esperienze 

– Antenore NETWORK.

Mi sento di ringraziare in primis le persone che mi hanno sostenuto in quest’avventura in particolare tutti gli amici con cui ho avuto modo di confrontarmi al fine di trovare sempre nuovi spunti e stimoli. Allo stesso tempo ringrazio Alberto Rodriguez che mi ha dato fiducia chiedendomi a luglio di poter essere con loro.
Ringrazio per ultima mia moglie Sabrina che, malgrado i tanti mal di pancia in questi mesi, non mi ha mai voltato le spalle.

Lascio una macchina ben avviata in mani sicure e sono certo che chi verrà dopo di me saprà fare di meglio.

Ci vediamo sui campi da gioco, torno a fare il genitore.
In bocca al lupo alla Società ed un abbraccio forte a tutti voi.

Mario”

Grazie Mario.

DSC_6367