Prima Squadra: ottime notizie dal test match con il Mestre

I biancorossi hanno affrontato una formazione additata al salto di categoria, dalla serie B all’A2, senza paura e facendo vedere ottime cose.

Soddisfazione in casa Antenore Sport Padova dopo l’amichevole di lusso contro il Città di Mestre. Al palasport Franchetti, i biancorossi hanno dimostrato di avere in casa una buonissima dose di qualità e personalità, ben figurando contro i quotati mestrini.

Il risultato finale parla di un rotondo 6-0 per i padroni di casa ma per buona parte del match i patavini hanno gestito palla e creato occasioni. E’ mancato solo il gol, o meglio, i gol visto il numero di volte che i ragazzi di Antenore si sono presentati davanti alla porta difesa a giro da Azzalin, Tiozzo e Forin. Crepaldi, Giordano e Faulisi sono i più pericolosi e sbattono in più occasioni addosso ai portieri veneziani mentre l’occasione più ghiotta c’è l’hai sui piedi Rodriguez che, dopo una transizione avviata magistralmente da Cinquino, riceve sul secondo palo un perfetto passaggio da Crepaldi ma non riesce ad impattare correttamente e la palla sbatte sulla traversa a portiere battuto.

Va registrato qualche sbandamento di troppo a livello difensivo: una buona parte dei sei gol subiti può essere infatti addebitata ad errori personali in fase di possesso o di situazione di difesa. Nulla di cui preoccuparsi visto il basso numero di allenamenti svolti fin qui e l’esperienza minima di qualche giovane atleta della rosa.